Stampa

Domenica 20 novembre Concerto Rizzi - Lucchesini

 

 

In questo video il Maestro Carlo Guaitoli, direttore artistico del Teatro Comunale di Carpi, illustra il concerto di domenica 20 novembre


Domenica 20 novembre, ore 17

Teatro Comunale di Carpi


Marco Rizzi violino
Andrea Lucchesini pianoforte


Programma

Claude Debussy
Sonata in sol minore per violino e pianoforte, L 148

Reynaldo Hahn 
Sonata per violino e pianoforte in do maggiore

César Franck
Sonata per violino e pianoforte in la maggiore


Un programma incentrato sulla Francia, con Debussy, un omaggio a Franck, del quale ricorre quest'anno il 200° della nascita, e un’attenzione particolare a Reynaldo Hahn, compositore caratterizzato da squisito charme ed eleganza. 
Premiato nei tre concorsi più prestigiosi per violino, Marco Rizzi oggi è particolarmente apprezzato per la qualità, la forza e la profondità delle sue interpretazioni. Formatosi alla grande scuola pianistica di Maria Tipo, Andrea Lucchesini si è imposto già da giovanissimo all'attenzione con la vittoria al Concorso Internazionale «Dino Ciani» al Teatro alla Scala di Milano. Da allora suona in tutto il mondo con orchestre prestigiose e con i più grandi direttori.

Il Comune replica il concerto in memoria di Franco Battiato

Mercoledì 18 maggio teatro esaurito, aggiunta data per la grande richiesta
Alice, Guaitoli e Camisasca in scena anche il 19


Raddoppia l’omaggio di Carpi a Franco Battiato, nel primo anniversario della morte: il Comune ha deciso di replicare il concerto straordinario del 18 maggio con Alice, Camisasca e Guaitoli, poiché il teatro è esaurito da giorni ma continuano le richieste di biglietti. Grazie alla disponibilità degli artisti, la seconda data è stata fissata l’indomani, giovedì 19 maggio, sempre nel Teatro cittadino.

L’appuntamento, intitolato "Un giorno lungo un anno – Concerto per Franco Battiato", è stato ideato da Carlo Guaitoli, direttore artistico del Comunale, e organizzato insieme a “International Music & Arts”.

Ne saranno protagonisti alcuni tra i più stretti amici e collaboratori dell'artista siciliano: si esibiranno Alice, arrivata al grande successo nei primi anni '80 vincendo il Festival di Sanremo con “Per Elisa”, una delle numerose canzoni scritte insieme a Battiato e da lui prodotte; e Juri Camisasca, quasi un fratello acquisito, che con lui ha condiviso momenti importanti della sua vita artistica e spirituale. A dirigere il concerto, che vedrà in scena anche l'orchestra dei “Solisti Filarmonici Italiani”, sarà lo stesso Maestro Guaitoli, stretto collaboratore di Battiato dai primi anni '90, in una serata impreziosita da videoproiezioni e letture curate da Francesco Messina, anche lui fraterno amico di lunga data del musicista scomparso, per il quale ideò le copertine dei dischi più famosi. Tali presenze rendono lo spettacolo un unicum rispetto al tour “Alice canta Battiato”.

Biglietteria InCarpi
Sala Ex Poste di Palazzo dei Pio
Piazza Martiri, 64 - Carpi (MO)
incarpi@comune.carpi.mo.it
Tel./WhatsApp +39 059 649255

da martedì a domenica e festivi dalle 10 alle 18
chiuso i lunedì non festivi, natale e capodanno
(il servizio biglietteria termina 30 minuti prima della chiusura)

Acquista online su
LOGO Vivaticket



 

Stagione Teatrale 2024/25

Presentata la stagione 2024/25 del Teatro Comunale

Il programma propone 32 diversi spettacoli, con alcuni dei più prestigiosi artisti del panorama italiano e internazionale, quali Alessandro Preziosi, Silvio Orlando, Lino Guanciale, Sergio Rubini, Neri Marcorè, Valentina Lodovini, Monica Guerritore, Grigory Sokolov, The Swingle Singers e molti altri.

Dopo il grande successo della stagione 2023/24, che ha chiuso con oltre 25 mila spettatori, da martedì 3 settembre al via la campagna abbonamenti per la nuova stagione che inizierà il prossimo 19 ottobre.

Il Teatro Comunale di Carpi offrirà nella prossima stagione un ampio ventaglio di proposte che abbraccia il teatro tradizionale di prosa e quello contemporaneo, la musica classica e quella che spazia dal pop al jazz, oltre alla danza.

L’apertura di stagione si terrà sabato 19 ottobre con la stagione di teatro di prosa (replica il 20 ottobre alle ore 16) con un adattamento del Re Lear di Shakespeare. Protagonista un intenso Alessandro Preziosi, che nel suo Aspettando Re Lear, in cui parola, arte e musica si fondono, porta in scena le opere e i costumi di Michelangelo Pistoletto, realizzati dal collettivo Fashion B.E.S.T. con materiali sostenibili, e le musiche composte da Giacomo Vezzani ispirate ad opere dell’artista. 

La rassegna Teatro proseguirà sabato 9 novembre (replica 10 novembre) con lo spettacolo ispirato al capolavoro di Orwell 1984 con Violante Placido e Ninni Bruschetta, in cui il Grande Fratello e l’Oceania orwelliana in scena, dunque, vivranno non in una dittatura del secolo scorso, ma nelle odierne Silicon Valley, a Guantanamo o in Iraq, in una diretta streaming o nel mondo dell’intelligenza artificiale; sabato 7 dicembre (replica 8 dicembre) sarà Silvio Orlando a interpretare Ciarlatani, una satira sul mondo del teatro e dell'audiovisivo, ma anche una riflessione sul successo e sul fallimento. Il 2025 si aprirà sabato 25 gennaio (replica 26 gennaio) con Lino Guanciale e Francesco Montanari che mettono in scena L’uomo più crudele del mondo, un originale dialogo serrato tra due personaggi dal finale inaspettato. Da uno dei grandi classici di Eduardo De Filippo è invece tratto lo spettacolo con Natalino Balasso La grande magia sabato 8 febbraio (replica 9 febbraio), mentre sabato 1 marzo (replica 2 marzo) sarà in scena Il caso Jekill, tratto dal capolavoro di Robert Louis Stevenson con Sergio Rubini, lucido, amaro, avvincente.
Chiuderà la rassegna di prosa, sabato 22 marzo (replica 23 marzo), Perfetti sconosciuti, tratto dal successo cinematografico di Paolo Genovese con Paolo Calabresi, Lorenza Indovina, Valeria Solarino, una brillante commedia sull’amicizia, sull’amore e sul tradimento, che porterà quattro coppie di amici a confrontarsi e a scoprire di essere “perfetti sconosciuti”.

Il programma de L’Altro Teatro, aperto a nuovi linguaggi e alle altre forme d'arte, s’inaugurerà domenica 27 ottobre 204, alle ore 21, con un omaggio a Eugène Ionesco di Corrado Nuzzo e Maria Di Biase, che ripropongono Delirio a due, un piccolo capolavoro del Teatro dell'Assurdo, un irresistibile scherzo teatrale, dove la cornice comica e beffarda e il funambolismo verbale fanno comunque trasparire una società che affoga nella tragedia quotidiana. Lo spettacolo con Giuseppe Battiston, La valigia, il contenitore immaginario di una storia dissacrante e ironica, verrà rappresentato sabato 16 novembre, mentre venerdì 10 gennaio 2025 Daniela Cristofori e Giacomo Poretti saranno i protagonisti di Condominio Mon Amour, un micromondo quotidiano in cui relazioni e abitudini saltano all’improvviso.
È invece un omaggio a Fabrizio De Andrè, a 30 anni dalla morte, La Buona Novella di Neri Marcorè, non solo un concerto, ma uno spettacolo originale, recitato, agito e cantato che andrà in scena mercoledì 12 febbraio, mentre Valentina Lodovini con i Fontanamix String Quartet, porta in scena gli sconvolgenti reportage di Anna Politkovskaja nello spettacolo A futura memoria, venerdì 14 marzo, a chiudere la rassegna.

 Il successo del cartellone della Musica classica sarà riproposto, mantenendo la collocazione della domenica pomeriggio - alle ore 17 – con alcune proposte di novità rispetto agli anni precedenti. La rassegna è una vera e propria stagione concertistica di primaria importanza, con nomi di rilievo nazionale e internazionale, a partire dall’appuntamento inaugurale della stagione il 3 novembre con Grigory Sokolov, considerato uno dei massimi pianisti di oggi, un artista ammirato per la sua introspezione visionaria, la sua ipnotica spontaneità e la sua devozione senza compromessi alla musica.
Seguiranno Federico Maria Sardelli e l’Ensemble Modo Antiquo (24 novembre), con il concerto reading l’Affare Vivaldi, il concerto natalizio di The Swingle Singers (15 dicembre), uno dei gruppi vocali più ammirati e amati al mondo, quindi il poker di contrabbassi della Bass Gang (19 gennaio) che proporranno musiche da Vivaldi al rock.
Il programma proseguirà con il violino del grande Sergej Krylov (16 febbraio 2025), con la Lithuanian Chamber Orchestra da lui diretta, con il concerto a due pianoforti delle sorelle Katia e Marielle Labèque (16 marzo), definite dal New York Times “il miglior duo pianistico al mondo” e si chiuderà con il concerto di Louis Lortie al pianoforte con il Quartetto Adorno (6 aprile).

Gli appuntamenti della rassegna L’Altra Musica sono in fase di ultimazione e verranno comunicati a breve.

La danza sarà uno dei gioielli della stagione 2024/25 del Teatro Comunale di Carpi che vedrà alternarsi sul suo palcoscenico danza classica e danza contemporanea. Si parte dal Artemis Danza che, venerdì 22 novembre, porterà in scena Puccini’s Opera. Voci di donne, quattro quadri dedicati a Tosca, Madama Butterfly, Bohème e Turandot, sulle musiche del maestro toscano a cento anni dalla morte. Giovedì 9 gennaio 2025, il nuovo anno si aprirà con il classico Giselle del Russian Classical Ballet, quindi giovedì 20 febbraio sarà la volta di Cenerentola, ma nella versione ecologica della fiaba di Charles Perrault proposta dai Chicos Mambo, per chiudere con la musica della Belle Époque parigina del Balletto del Sud che porterà in scena, sabato 29 marzo, Gaité Parisienne, brillante balletto in un atto con le coreografie di Fredy Franzutti sulle note del tedesco Jacques Offenbach che compose i brani dedicandoli alla spumeggiante Parigi del XIX secolo – sua patria d’adozione. 

Il programma del Teatro Comunale di Carpi proporrà inoltre due eventi speciali. Si inizia con l’ormai tradizionale spettacolo di Capodanno, Tuttorial degli Oblivion, una realtà alternativa dove Galileo Galilei è una star di TikTok, Leonardo da Vinci non riesce a produrre contenuti virali e Marco Mengoni canta all’Ikea. Senza senso e senza tempo, personaggi di varie epoche allietano le giornate dei loro follower in cambio dell’agognato successo. Sabato 8 marzo per la Giornata Internazionale della Donna, in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità, che vedrà Monica Guerritore e Giovanni Nuti portano in scena le parole (musicate) di Alda Merini in Mentre rubavo la vita, un concerto esclusivo in cui i due artisti cantano, accompagnati da una band di quattro elementi, gli appassionati, dolorosi e ironici versi della grande poetessa.

Confermata la rassegna Famiglie a teatro, giunta ormai al sesto anno, e dedicata ai più piccoli, con spettacoli appositamente pensati per loro e avvicinarli al mondo del teatro.
Famiglie a Teatro proporrà (domenica 22 dicembre) Babbo Natale nei guai, un musical con una compagnia di cantanti, attori ballerini e acrobati, musiche accattivanti, costumi stravaganti e scenografie virtuali, quindi il Trop Secret Show di Andrea Fratellini (domenica 12 gennaio), un concentrato di comicità, battute, gag con pupazzi, ricco anche di effetti magici, musica e canzoni cantate dal vivo attraverso l'arte della ventriloquia e una novità dedicata alla grande musica
classica, Le Quattro Stagioni (domenica 2 febbraio), un’avventura circense costruita sulla musica di Vivaldi, con attori, cantanti, giocolieri, un mago delle bolle e l’Orchestra ReCordaRes.

Ai ragazzi sono rivolte poi le proposte del Teatroscuola, un programma di spettacoli che sarà dedicato e presentato in autunno alle scuole del territorio, e il Laboratorio Fare Teatro per ragazzi, giovani e adulti al di fuori dell’orario scolastico, per avvicinarsi al mondo e all’espressività teatrale, rivolto ai ragazzi d’età compresa tra gli 8 e i 20 anni (iscrizioni da ottobre).

CALENDARIO CAMPAGNA ABBONAMENTI E BIGLIETTI:

  • 3-7 settembre 2024
    Vendita abbonamenti in prelazione per gli abbonati della stagione 2023/24
  • 8-14 settembre 2024
    Vendita nuovi abbonamenti
  • 15-21 settembre 2024
    Vendita abbonamenti liberi
  • dal 22 settembre 2024
    vendita biglietti per la stagione 2024/25 

bottone maggiori informazioni

 

 

Biglietteria teatrale presso InCarpi
Sala Ex Poste di Palazzo dei Pio
Piazza dei Martiri, 64 – Carpi (Mo)

incarpi@comune.carpi.mo.it
Tel./WhatsApp  +39 059 649255

INFORMAZIONI GENERALI
Teatro Comunale di Carpi
Piazza dei Martiri, 72 - Carpi (Mo)
Tel. 059.649227 / 9226 / 9022

 

CarpInMusica 2024

 Dee Dee Bridgewater Quartet, Mike Stern & Randy Brecker Band, Mauro Pagani e Paola Turci con Gino Castaldo: sono i big di “CarpInMusica” 2024, la rassegna organizzata dal Comune, in collaborazione con ATER Fondazione, nell’ambito di “La Carpi Estate”, che si svolgerà dal 1° luglio al 28 agosto.

Il programma è stato approvato dalla Giunta, e presto saranno acquistabili i biglietti dei quattro concerti a pagamento (prezzo unico 12€ e posto non assegnato): la vendita infatti prenderà il via sabato 18 maggio, presso Incarpi (da martedì a domenica ore 10-18, chiusura cassa 17:30) oppure online sul circuito Vivaticket.

Il calendario, curato dal Direttore artistico del Teatro comunale M° Carlo Guaitoli, prevede 14 concerti, dei quali appunto dieci gratuiti, distribuiti nelle tradizionali sedi di piazzale Re Astolfo (“CarpIinJazz” e “Mundus”) e del cortile d’onore di Palazzo dei Pio (“CarpInClassica” e “The Guitar Week).

Ecco il programma dettagliato della nuova edizione (inizio spettacoli ore 21:30, ingresso pubblico ore 21:00):

CARPINJAZZ

Ad inaugurare il cartellone jazz, sabato 13 luglio, il concerto a pagamento di Dee Dee Bridgewater Quartet “meets” Medit Orchestra (diretta da Angelo Valori). Nel quartetto, tutto al femminile, oltre alla leggenda statunitense del jazz ci sono Carmen Staaf (piano), Evita Polidoro (batteria) e Rosa Brunello (contrabbasso).

La settimana successiva, venerdì 19 luglio, tocca alla The Swingers Orchestra con il concerto “Duke Ellington in Harlem”. Martedì 30 luglio infine il duo formato da Mike Stern & Randy Brecker Band, chitarrista il primo, trombettista l’altro. Anche questo a pagamento.

MUNDUS

Due gli appuntamenti – entrambi a pagamento – nell’ambito di “Mundus”, la rassegna curata da ATER: giovedì 4 luglio salirà sul palco Mauro Pagani, polistrumentista, compositore e produttore discografico, che ha fatto parte della mitica PFM (“Premiata Forneria Marconi”) e ha collaborato con molti altri autori e musicisti italiani, da De André a Ligabue, da Vecchioni a Guccini. A Carpi, Pagani porterà il proprio “Crêuza de Mä”, disco pubblicato nel 2004 riproponendo quello scritto vent’anni prima con Fabrizio De André, con testi in genovese e sonorità mediterranee.

Mercoledì 24 luglio invece lo spettacolo con musica dal vivo di Paola Turci e Gino Castaldo, “Il tempo dei Giganti”, dedicato agli anni 1979, 1980 e 1981, i tre anni magici della musica italiana: racconti, filmati d’epoca per ricordare i capolavori di Dalla e Battiato, canzoni iconiche di De André, Vasco Rossi, De Gregori, Paolo Conte, hit di Bennato, Pino Daniele, Fossati, Battisti.

CARPINCLASSICA

Sarà un concerto classico a inaugurare il cartellone di “CarpInMusica” lunedì 1° luglio con le musiche di van Beethoven, Waxman, Brahms interpretate da Mattia Pagliani (violino) e Nicole Costoli (pianoforte). Una settimana dopo, il “Gate Duo”, ovvero Simone Bellagamba (sassofono) e William Belpassi (pianoforte) suoneranno Lòpez, Eychenne, Bédard, Creston, Fitkin. Lunedì 15 luglio, Chihiro Nagumo (mezzosoprano) accompagnata da Hiromasa Tabata al pianoforte si esibiranno su musiche di Schumann, Liszt, e Strauss. Lunedì 22 luglio toccherà al progetto “C3-ChiesaCellosCremona”, ovvero Silvia Chiesa – concertista di fama internazionale e docente del Conservatorio di Cremona, che si esibirà con i suoi allievi violoncellisti su musiche di Bach e Villa-Lobos. Lunedì 29 luglio, duo femminile composto da Margherita Russo (flauto) e Nicole Pedroni (arpa) per W. A. Mozart, C. Saint-Säens, M. Ravel, G. Briccialdi. Infine, lunedì 6 agosto concerto di pianoforte (musiche di M. Clementi, L. van Beethoven, F. Chopin) del giovane talento correggese, Carlo Alberto Bacchi, 23 anni.

THE GUITAR WEEK

Agosto, come da tradizione, fa rima con chitarra. Gli artisti delle “sei corde” saranno i protagonisti della “Guitar Week”, in realtà tre concerti, uno la settimana: lunedì 12, mercoledì 21 e mercoledì 28.

 

Biglietteria InCarpi
Sala Ex Poste di Palazzo dei Pio

Piazza Martiri, 64 - Carpi (MO)
incarpi@comune.carpi.mo.it
Tel./WhatsApp +39 059 649255

da martedì a domenica e festivi dalle 10 alle 18
chiuso i lunedì non festivi, natale e capodanno
(il servizio biglietteria termina 30 minuti prima della chiusura)