locandina Sherlock Holmes e i delitti di Jack lo squartatore

Sherlock Holmes e i delitti di Jack lo squartatore

 

GIORGIO LUPANO, FRANCESCO BONOMO con la partecipazione di ROCIO MUÑOZ MORALES

  3-4 aprile, ore 21 / 5 aprile, ore 16
Turni A-B-C e Domeniche a teatro

di Helen Salfas
basato sugli scritti e i personaggi di Sir Arthur Conan Doyle
regia Ricard Reguant
 


Londra 1888. Una serie di terribili omicidi che coinvolgono giovani prostitute sta scuotendo l’opinione pubblica. L’ispettore Lestrade, disperato per la situazione e la pressione della stampa dell’epoca, decide di ingaggiare il famoso detective Sherlock Holmes che, insieme all’inseparabile Dr. Watson, inizierà le indagini per dare un volto e smascherare il terribile assassino soprannominato Jack lo Squartatore.
Durante le indagini incontreranno la spia Irene Adler che si unirà a loro.
Avventura e suspense costituiranno il mix esplosivo che li porterà a scoprire una verità molto più sconvolgente di quella che loro stessi potessero immaginare.
Non tutti forse sanno che nel 1888 Sir Arthur Conan Doyle, il creatore di Sherlock Holmes, fu chiamato più volte da Scotland Yard a offrire la sua consulenza a proposito degli efferati delitti che in quegli stessi anni coinvolgevano la Londra Vittoriana, ed è proprio dal ritrovamento dei suoi scritti in merito che nasce la drammaturgia di questo spettacolo, intrigante, misterioso e capace di tenere tutti col fiato sospeso. Ricard Reguant, già regista di Dieci piccoli indiani, ha adattato e diretto questa nuova e originale avventura, apportando freschezza e modernità nei linguaggi e nei contenuti e avvicinando così Sherlock Holmes anche alle nuove generazioni che da diversi anni, oramai, seguono i nuovi restyling cinematografici e televisivi sulla figura di Sherlock e del Dr. Watson.